Schutzhaus Latzfonserkreuz



Chi siamo

Am Latzfoserkreuz

Al rifugio di Santa Croce di Lazfons l’atmosfera è di grande convivialità: ci si dà del tu, si chiacchera e prima di dormire non manca mai un cioccolatino della buona notte.

Ma l’ospitalità dei padroni di casa è soprattutto quando si torna stanchi dopo una lunga camminata e si viene accolti non solo da un panorama favoloso, ma anche dal piacere della compagnia.

La famiglia Lunger gestisce il rifugio con evidente passione e dedizione; sei mesi all’anno si trascorrono quassù, lavorando con entusiasmo e professionalità perché stare qui è bello e non si vuole perdere nemmeno un momento. Solo per acquisti e spese si scende giù a valle.

„Ogni anno saliamo al rifugio con gioia“, esordisce Margareth Lunger. “Quassù è semplicemente meraviglioso. Quando al mattino presto, con il primo sole, faccio colazione in terrazza penso di essere in paradiso”.

Insieme a sua figlia Katharina e ad una collaboratrice, si occupa degli alloggi e del servizio. Il cuoco di casa invece è Hansjörg Lunger che ogni giorno prepara squisiti manicaretti tirolesi. Inoltre bada alla manutenzione della casa, alla spesa ed alle varie faccende e come sagrestano si occupa del vicino santuario.

UU04E quando possono, anche le altre due figlie Tamara e Magdalena aiutano la famiglia al rifugio. Una gestione familiare che funziona con uno spirito di collaborazione da cui traspare una grande passione per il lavoro e un’armonia che ogni ospite avverte, quando viene a trovare la famiglia Lunger al rifugio.

 

 

 

 









 

 

 

HauptspeiseNachspeise